.

Sky Germania, la TV va su Mobile e su Web grazie a protagonisti italiani

Ict4executive.it

Il progetto “Sky Go” della pay-TV tedesca (3,7 milioni di abbonati), per erogare contenuti su smartphone, tablet e game console, è stato affidato a un system integrator italiano e gestito da un Vice President IT pure italiano, Mauro Di Pietro Paolo, che ce ne parla in questa intervista.

Nel settore TV, l’erogazione di contenuti su Web e dispositivi Mobile è l’aspetto che al momento meglio dimostra il legame tra tecnologie innovative ed esigenze strategiche di business. Nel caso di Sky Deutschland, il “braccio” tedesco del gruppo News Corp/21st Century Fox di Rupert Murdoch, questo obiettivo è stato realizzato con il progetto Sky Go, che ha avuto due protagonisti italiani: il CIO Mauro Di Pietro Paolo, e il system integrator principale (FINCONS GROUP). Ne abbiamo parlato appunto con Di Pietro Paolo, Senior Vice President IT di Sky Deutschland (d’ora in poi per comodità Sky Germania).

«Sky è la principale pay-TV in Germania e Austria, dove abbiamo in tutto circa 3,7 milioni di abbonati, con un fatturato 2013 di 1,55 miliardi di euro e circa 2000 dipendenti. Eroghiamo i contenuti ovviamente via satellite, ma anche via cavo – una tecnologia che in Germania è diffusa capillarmente – e poi tramite internet e reti mobili». L’asset principale, continua Di Pietro Paolo, è l’esclusiva della Bundesliga (il campionato di calcio tedesco), che spicca in un’ampia offerta di sport, serie TV, cinema, documentari, e programmi per bambini, con più di 80 canali in HD e uno in 3D.

 

Leggi l'articolo completo 

 



Sky Germania, la TV va su Mobile e su Web grazie a protagonisti italiani