La Foresta Fincons

1750 alberi per combattere il cambiamento climatico e aiutare le comunità locali africane. 

In giugno 2021, In occasione del World Environment Day, Fincons ha piantato 1750 nuovi alberi in Africa, uno per ogni persona Fincons, dando vita alla nuova Foresta Fincons.  

La nostra Foresta è composta da 14 tipologie di alberi che rispettano la biodiversità e l'ambiente africano, continente a cui il Gruppo è molto legato per i diversi progetti solidali che sta portando avanti. In particolare, i nostri alberi si trovano in quattro Paesi: Kenya, Camerun, Tanzania e Madagascar. Una scelta dettata dalla volontà di sostenere più popolazioni e la biodiversità, combattendo il cambiamento climatico e contribuendo al benessere del pianeta.  

Piantare alberi significa contribuire a costruire nuovi sistemi agroforestali. Gli alberi ripristinano un ecosistema sano e sostenibile, arricchendo la dieta delle popolazioni locali con i loro frutti, proteggendo le coste, purificando l’acqua e offrendo un riparo ad insetti e animali. Piantare alberi significa contribuire a 10 dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dagli stati membri delle Nazioni Unite per il 2030. 

Inoltre, gli alberi piantati per la Foresta Fincons rispettano la stagionalità e la biodiversità delle zone geografiche scelte in base a piani di fattibilità annuali e assorbono CO2 e producono ossigeno. Gli alberi vengono piantati dai contadini del luogo, che se ne prendono cura e si occupano anche della raccolta dei frutti che possono consumare o rivendere, creando così più lavoro per la comunità locale. 

LA COMPOSIZIONE DELLA FORESTA

Ogni albero " viene geolocalizzato e fotografato al momento della piantumazione, e chi lo custodisce continua a ricevere aggiornamenti sul progetto agroforestale a cui partecipa e sulle persone che se ne prendono cura.  

Saranno queste le sentinelle “green” di Fincons nel mondo, che contribuiranno a un risparmio di circa 486.000 kg di CO2 nei prossimi 10 anni: secondo l'EPA - United States Environment Protection Agency, si tratta dell'equivalente delle emissioni prodotte da 106 auto in un anno.

 

 

 

Il progetto è stato realizzato con il supporto di Treedom, la prima piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire online la storia del progetto di cui fa parte. Grazie a questo innovativo modello di social business, Treedom fa parte dal 2014 delle Certified B Corporations, il network di imprese che si contraddistinguono per elevate performance ambientali e sociali. 

 

Per fare la differenza nel mondo, un albero alla volta!