Uno per tutti, tutti per uno

Quante volte avrai sentito questo motto da bambino. Che tu abbia letto o no il romanzo di Dumas, le vicende dei tre spadaccini alla corte di Luigi XIII hanno fatto sognare generazioni di ragazzi, forti dell’idea che l’unione fa la forza. Ancora oggi la scherma porta con sé il fascino di un’arte antica e di valori intramontabili, come può essere lo spirito di squadra unito alla responsabilità di gareggiare individualmente.

Grazie a Lugano Scherma questi valori vengono portati sulla pedana ogni giorno, da 12 anni. Quella di Lugano Scherma è una storia di dedizione e di amicizia: quattro spadisti che hanno creduto nel progetto ambizioso di promuovere la scherma in Svizzera. I corsi non si rivolgono solo ai bambini e agli atleti, ma anche a persone diversamente abili tramite la scherma inclusiva e a coloro che hanno subito traumi, grazie alla scherma terapeutica. Perché questa disciplina non è solo agilità e destrezza, ma anche autocontrollo, concentrazione e creatività.

Da quest’anno, il club svizzero potrà contare su un compagno in più: Fincons Group sarà al fianco degli schermidori per tutto l’anno, a partire dal trofeo moschettieri del 22 e 28 ottobre a Lugano. Perché quando ci si trova davanti al tuo avversario, come davanti a qualunque sfida, sentirsi parte di un gruppo che ti sostiene è fondamentale. E Fincons sarà lì, per celebrare i successi e supportare le necessità del club, ma soprattutto per condividere gli stessi valori: impegno, passione, rispetto. Nell’IT come nella scherma, sulla pedana come nella vita: uno per tutti, tutti per uno.