Teatro

L'interesse e l'impegno verso il mondo dell'arte caratterizzano l'identità del Gruppo.

In Fincons Group crediamo nella valorizzazione delle persone e delle loro attitudini. In linea con questo presupposto, ci siamo avvicinati all’arte e alle sue varie forme, riconoscendo al teatro la capacità di un’efficace espressione dell’animo umano e della cultura.

Nel 2011, su idea di Anna Maria Delzotti, docente di materie letterarie e regista, che vanta una pluriventennale esperienza teatrale a livello scolastico, nasce in Fincons il Laboratorio Teatrale FinconsTekne un innovativo progetto artistico perfettamente in linea con la visione del marito Michele Moretti, CEO e fondatore del Gruppo oltre che mecenate dell'iniziativa.

In tal modo si offre alle persone Fincons l'opportunità di condividere un percorso formativo di crescita personale e parallelamente di sviluppo di competenze, che si delineano utili anche in contesto professionale.

Nato inizialmente presso la sede Fincons di Vimercate, il laboratorio si arricchisce in modo graduale di nuovi attori e la sua forza creativa coinvolge anche i colleghi di Bari, portando nel 2019 alla nascita di una seconda compagnia teatrale. Negli anni sono state messe in scena apprezzate rappresentazioni teatrali, che hanno avuto l’attenzione sia di un pubblico interno che di clienti, partner e amici di Fincons. Attualmente, nonostante le difficoltà del periodo pandemico, entrambe le compagnie continuano la loro attività in modalità virtuale, lavorando a Vimercate sul testo "Amleto" di William Shakespeare e a Bari sul testo "Antigone" di Sofocle.

In definitiva "FinconsTekne" si può definire il risultato dell’incontro tra il mondo dell’arte ed il mondo dell’IT, espressione dei valori in cui Fincons Group crede fermamente: passione, impegno, rispetto ed empatia.

Il laboratorio teatrale FinconsTekne nasce dal desidero e dall’urgenza di raccontare delle storie perché…le vite umane hanno bisogno e meritano di essere raccontate. E quale metodologia, se non il Teatro, poteva favorire, meglio delle altre, il comporsi della catena dei pensieri e delle idee, dei desideri e dei sogni?

Anna Maria Delzotti Moretti