Fincons e Swiss Re insieme per semplificare e rendere trasparente il mercato della (ri)assicurazione

Cosa si può fare per consentire ai Client Manager di concentrarsi maggiormente sui processi decisionali e meno sulle pratiche amministrative?

Una nuova soluzione di BPM (Business Process Management) 

Insieme a Swiss Re per semplificare e rendere trasparente il mercato della (ri)assicurazione.

Un gruppo con uffici in 35 Paesi in tutto il mondo, una rete capillare di clienti fra società di assicurazioni, aziende ed enti pubblici, e la necessità di rendere i processi di core business più efficienti, agili e adattabili alle diverse esigenze, interne e di mercato. È questo il punto di partenza per l’evoluzione digitale che Swiss Re, player svizzero leader nel settore della riassicurazione e assicurazione, ha intrapreso grazie al nostro supporto consulenziale e tecnico.

Boutique Style

La prima tappa di questo viaggio verso l’innovazione è iniziata nel 2013 quando Swiss Re ha deciso di portare avanti un processo di implementazione di una nuova soluzione di Business Process Management (BPM). «Cercavamo un partner che avesse un “boutique style”: un’azienda specializzata e flessibile che potesse adattarsi al nostro modo di lavorare e alle nostre esigenze di business», spiega Marco Peyer, Head of Business Process management di Swiss Re.

Reale conoscenza dell’universo cloud e del mobile e dei processi del mondo assicurativo

Fondamentale per il gruppo assicurativo svizzero era una reale conoscenza dell’universo cloud e del mobile, ma anche del mondo assicurativo e delle sue dinamiche, per applicare e contestualizzare nuovi processi e soluzioni. «Conoscere come funziona la nostra realtà permette più facilmente di capire le nostre esigenze: avevamo bisogno di ingegneri del software che cogliessero velocemente i nostri desiderata e sviluppassero soluzioni con un’efficace user experience», prosegue Peyer.

Una piattaforma integrata

Una piattaforma integrata in un'ottica di back end e front end per consentire ai manager di concentrarsi sui processi decisionali.

In quest’ottica Fincons si è rivelato il partner ideale: «Ciò che ci ha convinti è stata la loro flessibilità e reattività già a partire dalla fase di on-boarding: Fincons Group si è di fatto completamente integrata nel nostro processo di sviluppo», sottolinea il manager di Swiss Re, ribadendo come la nuova piattaforma sia stata implementata in ottica integrata fra i sistemi di back end e quelli di front end.

Grazie alla collaborazione con Fincons - e alla sua partnership con Appway - è stato possibile soddisfare con un solo software tre diversi bisogni: avere un nuovo modello di business process interno, creare un “motore” in grado di automatizzare i flussi di lavoro e, al tempo stesso, potenziare lo sviluppo del sistema di front-end per la clientela. Oggi la piattaforma di BPM di Swiss Re è in grado di anticipare le esigenze dell'utente dando suggerimenti su quale sia l’azione successiva migliore o i passaggi più logici da percorrere, consentendo ai Client Manager, e a chi sottoscrive i contratti, di concentrarsi maggiormente sui processi decisionali piuttosto che sulle attività amministrative, che sono state per la gran parte automatizzate e semplificate.

Inoltre, la nuova piattaforma permette nativamente maggiori strumenti collaborativi (messaggistica istantanea, feed di discussione e notifiche in tempo reale). A questo si aggiunge il lavoro sul fronte offerta a cui Fincons sta lavorando per fornire a Swiss Re uno strumento efficace per gestire processi di negoziazione e standard di contrattualistica in ambito assicurativo e ri-assicurativo.

La massima trasparenza sul portafoglio commerciale

La soluzione garantisce una grande trasparenza su chi sta facendo cosa e sul portfolio commerciale

Marco Peyer, Head of Business Process management di Swiss Re

In questo modo il gruppo assicurativo può gestire in modo più efficace il lavoro del team, evitare i processi di rallentamento dell’offerta e dare risposte più tempestive ai clienti.

VIDEO INTERVISTA

La partnership con Swiss Re va oltre questa iniziativa, e si estende anche ad altre aree, in cui supportiamo il percorso evolutivo di questo cliente attraverso il lavoro di decine di altri consulenti, sempre operanti con il modello Smart-shore, sia su tematiche business che tecnologiche.

LE SFIDE

  • maggiore trasparenza
  • Integrazioni fra back-end e front-end
  • automatizzazione dei processi

LE QUALITÀ DI FINCONS SECONDO SWISS RE

  • pragmaticità
  • flessibilità
  • strategia
  • orientamento al cliente