Image

Fincons e Kaleyra a fianco di DAS per favorire la collaborazione digitale tra la Compagnia ed i suoi Agenti

Dal mese di Giugno la relazione di DAS con i propri Agenti si è rafforzata ulteriormente, grazie alla scelta della Compagnia Assicurativa leader in Italia nella Tutela Legale di affidarsi a Fincons, società di consulenza e system integrator multinazionale che offre un’ampia gamma di soluzioni a supporto della trasformazione tecnologica e digitale delle aziende, e a Kaleyra, gruppo globale che fornisce comunicazioni mobile ad istituzioni finanziarie, aziende e-commerce, OTT, aziende di software, fornitori di logistica, organizzazioni del settore salute e altre grandi aziende di tutto il mondo, per realizzare una soluzione di supporto remoto dedicata agli intermediari della Compagnia.

Un progetto innovativo e distintivo, guidato dalla volontà di DAS di offrire esperienze digitali allineate ai migliori standard di mercato, mediante funzionalità digitali intuitive, semplici ma dal grande valore aggiunto.

Un’iniziativa che ha messo al centro gli utenti del portale intermediari DAS4YOU, che grazie ad una nuova soluzione possono ora accedere direttamente alla rubrica contatti ed avviare interazioni digitali con gli Uffici Direzionali della Compagnia tramite chat e chiamate audio/video, evitando così l’utilizzo di sistemi di comunicazione esterni non integrati e che tipicamente complicano l’esperienza d’uso. Grazie all’integrazione progettata e realizzata da Fincons della tecnologia Kaleyra video, conosciuta prima come Bandyer, gli Agenti possono richiedere assistenza on line in videochiamata agli uffici della Compagnia in qualsiasi momento, con un semplice click, direttamente all’interno del portale DAS4YOU.

Una nuova modalità di assistenza in grado di migliorare notevolmente la qualità del servizio offerto agli Agenti, avvalendosi anche di funzionalità avanzate come le dashboard collaborative, la condivisione schermo e lo scambio file in tempo reale per massimizzare l’efficacia del supporto riducendo il tempo necessario a soddisfare le richieste degli intermediari, offrendo una soluzione digitale ma allo stesso tempo dal tocco umano.

La flessibilità di integrazione della tecnologia di Kaleyra, unite all’esperienza di Fincons già maturata con DAS nella realizzazione del portale DAS4YOU ed alle sue competenze di system integrator, hanno supportato il Dipartimento ICT di DAS nella realizzazione del progetto con costi e tempi estremamente contenuti, dotando così il portale di strumenti di collaborazione efficaci e performanti.

Un caso di successo reso possibile grazie al lavoro di squadra tra DAS, Kaleyra e Fincons che partendo dall’analisi delle esigenze della Compagnia hanno elaborato una proposta progettuale individuando in Kaleyra la migliore tecnologia da implementare per soddisfare i requisiti del cliente. Un approccio consolidato, che ha portato all’affermazione di Fincons sui mercati nazionali ed internazionali. Grazie alla profonda conoscenza dei processi di business e ad un ecosistema di partnership con i più importanti fornitori tecnologici del mercato, Fincons è infatti in grado di accompagnare i propri clienti nei loro programmi di trasformazione digitale, con un’ampia gamma di soluzioni tra cui: la realizzazione di canali digitali self-service con elevati standard di usabilità e performance, lo sviluppo di applicativi a supporto della forza vendita per incrementare l’efficacia commerciale, l’introduzione di tecnologie per organizzare ed automatizzare i processi di back-office e la modernizzazione delle architetture IT per allineare i sistemi informativi alle esigenze del business.

Una collaborazione proficua destinata a proseguire anche nei prossimi mesi, in cui DAS, ancora insieme a Fincons e Kaleyra, valuterà di ampliare ulteriormente le proprie soluzioni di video collaborazione introducendo nuovi format di comunicazione digitale come i webinars, per erogare formazione in remoto, e le stanze collaborative per gestire sessioni di condivisione e co-creazione con i propri intermediari... Il percorso virtuoso di open innovation continua!

Condividi

Stampa